Per l’onore del Profeta Muhammad

Domani la rivista Charlie Hebdo proporrà nuove vignette satiriche sul Profeta‬ Muhammad (ﷺ), e verrà pubblicata anche in Italia, da Il Fatto Quotidiano.

MuhammadAll’ennesima aggressione all’onore della Migliore delle creature (ﷺ), replichiamo incrementando l’impegno e la dedizione nell’onorarlo, nel’attestarne la nobiltà e nel diffonderne gli insegnamenti.

Incrementiamo dunque le nostre invocazioni di Grazia e di benedizioni su di lui (ﷺ).
Impegniamoci a studiarne gli insegnamenti ed a metterli in pratica.

Organizziamo e promuoviamo conferenze e lezioni pubbliche – tenute da Sapienti, se possibile, o da persone qualificate e competenti – che facciano conoscere il Profeta (ﷺ) a partire dall’inesauribile patrimonio di fede e di sapienzialità che, di generazione in generazione, ne ha fedelmente e dettagliatamente trasmesso il carattere ed il prestigio.

A partire da questo patrimonio, alcuni dei riferimenti davvero innumerevoli che è possibile trarre ad esempio, tanto per il proprio studio personale – possibilmente, da svolgersi con l’ausilio di commentari e di insegnanti qualificati – quanto per realizzare una presentazione pubblica della figura e della nobiltà del Profeta (ﷺ), sono i seguenti:

Ryâd as-Sâlihîn min Kalâmi Sayyidi l-Mursalîn, Imâm an-Nawawî
Šamâ’il al-Muhammadiyya, Imâm at-Tirmidhî
Kitâb as-šifâ’ bi ta‘rîf huqûq al-Mustafâ, al-Qâdî ‘Iyâd
Jalâ’ al-afhâm fî s-salâti wa s-salâmi ‘alâ Khayri al-’anâm, Ibn al-Qayyim
Il profeta Muhammad – La sua vita secondo le fonti più antiche, Martin Lings

Si tratta di opere classiche – tranne l’ultima, che tuttavia costituisce la migliore biografia del Profeta attualmente disponibile in lingua Italiana (ﷺ) – largamente diffuse nei Paesi musulmani e maggioritariamente accolte ed insegnate in seno ai circoli di studi tradizionali.

Si tratta del modo migliore e più efficace di testimoniare, di trasmettere e di diffondere l’onore del Profeta (ﷺ) ed il suo insegnamento: tramite le sue stesse parole, riportate e spiegate da coloro che ne sono gli eredi legittimi, per quanto riguarda la Conoscenza sacra e l’applicazione esemplare della Condotta profetica – che Allâh abbia misericordia di loro.

وَعِبَادُ الرَّحْمَٰنِ الَّذِينَ يَمْشُونَ عَلَى الْأَرْضِ هَوْنًا وَإِذَا خَاطَبَهُمُ الْجَاهِلُونَ قَالُوا سَلَامًا 

«E i servi del Misericordioso sono coloro che camminano sulla terra con umiltà, e quando gli ignoranti si rivolgono loro sgarbatamente, rispondono: “Pace!”». [1]


[1Al-Qur’ân al-Karîm, Capitolo del Discrimine, 25:63.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...